Antonio Socci

Ho sperato che la pandemia e la stretta vaccinale aprissero gli occhi a Socci ma evidentemente la sua fede non è così forte da permettergli di discernere.

Capisco.

Egli è padre di una donna gravemente disabile che si è vaccinata.

Socci ha creduto.

Nella scienza, certo che il fine ultimo di questa sia il bene comune esattamente come dovrebbe essere quello della Chiesa.

E non dio denaro.

Sì è fidato come Ratzinger probabilmente, dimostrandoci che l’infallibilità papale è un dogma assurdo, visto che l’uomo cade in errore.

E molteplici volte.

Ma lo Spirito sussurra sempre e non solo attraverso i profeti che nel mondo oggi gridano a gran voce l’orrore omicida che stiamo vivendo attraverso questa campagna vaccinale.

Lo Spirito sussurra in ogni coscienza disposta ad ascoltare.

Ma Socci non ascolta più.

Terrorizzato dall’idea di aver sbagliato.

Chiuso nel suo granitico orgoglio agli altrui pensieri ed ai commenti dissonanti dal suo.

Socci si è uniformato a bergoglio che la Madre di Dio, che lui stesso prega, chiama “falso profeta”!

Socci non ricorda più le profezie su cui ha scritto e venduto i suoi libri?

Oppure la PAURA lo tiene per i coglioni come un qualunque vile?

Canale Telegram: t.me/ayahuascaforfreedom